Vicenza, trent’anni alla guardia giurata Angelo Lavarra: uccise l’ex moglie

Cronaca 2 marzo 2020 LA SENTENZA Vicenza, trent’anni alla guardia giurata Angelo Lavarra: uccise l’ex moglie L’uomo nascose il cadavere sotto il letto, poi disse che la donna si era suicidata di Benedetta Centin VICENZA Trent’anni di carcere, partendo dall’ergastolo e calcolando lo sconto di un terzo previsto dal rito scelto, l’abbreviato: è questa la sentenza pronunciata lunedì mattina dal … Continua a leggere

Omicidio Marano, chiesti 30 anni di reclusione per Angelo Lavarra

Cronaca 30 gennaio 2020 Omicidio Marano, chiesti 30 anni di reclusione per Angelo Lavarra Ad oltre un anno dalla morte di Anna Filomena Barretta, l’ex marito rimane in carcere con l’accusa di omicidio nonostante lui abbia cercato di spostare l’attenzione degli investigatori sull’ipotesi di suicidio Da oltre un anno si trova in carcere in quanto unico imputato per la morte … Continua a leggere

Finta rapina in autostrada, restano in carcere i due vigilantes ‘infedeli’: uno di loro è di Napoli

Cronaca 05 novembre 2019 Finta rapina in autostrada, restano in carcere i due vigilantes ‘infedeli’: uno di loro è di Napoli Di Saverio Di Donato Restano in carcere il 35enne napoletano Marco D’Ambrosio e il presunto complice Domenico Aversa, 57, di Scandale, Crotone, entrambi residenti in Germania e accusati di aver simulato l’assalto al portavalori lungo l’A22 del Brennero. Il … Continua a leggere

Assalti ai portavalori: chiesti 300 anni per gli indagati

Cronaca 18 feb 2019 Assalti ai portavalori: chiesti 300 anni per gli indagati Trent’anni di reclusione sono stati sollecitati per l’ex vicesindaco di Villagrande Strisali, Giovanni Olianas, Luca Arzu e Angelo Lostia, ritenuti i capibanda Di: Redazione Sardegna Live CAGLIARI – Pene complessive per oltre 300 anni di carcere sono state chieste dal pm della Direzione distrettuale antimafia, Danilo Tronci, … Continua a leggere

Botte al pronto soccorso di Sanremo, i quattro stranieri restano in carcere

Cronaca 29 dicembre 2018 IL CASO Botte al pronto soccorso di Sanremo, i quattro stranieri restano in carcere Sanremo – Rimangono in carcere i quattro nordafricani arrestati l’altra sera per avere devastato il Pronto soccorso dell’ospedale Borea, e infine aggredito due carabinieri. Oltre ad avere scatenato il panico tra i pazienti in attesa e il personale sanitario. La presenza di … Continua a leggere

Assalti ai portavalori, un rosetano condannato a quattordici anni di carcere

Cronaca 29 novembre 2018 Assalti ai portavalori, un rosetano condannato a quattordici anni di carcere Agenti della squadra mobile hanno portato in carcere nelle scorse ore Davide Galullo, 25enne di Roseto degli Abruzzi. Il ragazzo si trovava nella sua abitazione di Roseto agli arresti domiciliari, perché già destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della … Continua a leggere