Guardia aggredita al supermercato

logo_estense

Cronaca

Domenica 21 febbraio 2021

Guardia aggredita al supermercato

L’autore reagisce anche contro i carabinieri, arrestato

Cento. Finisce nelle celle della casa circondariale di Ferrara la violenta avventura di un 27enne di origine marocchina, T.E.M., il quale venerdì pomeriggio, 19 febbraio, all’interno della Coop di Cento di via Bologna, aveva aggredito l’addetto alla sicurezza dell’esercizio commerciale.

La guardia giurata aveva invitato il giovane a uscire dal negozio, in quanto stava arrecando disturbo alle attività e ai clienti, ma per tutta risposta il 27enne lo ha aggredito e ne è scaturita una colluttazione, al termine della quale il giovane si è allontanato.

L’addetto alla sicurezza, che nel frattempo aveva chiamato il 112, ritenendo conclusa la vicenda, non si è accorto che l’altro era tornato indietro e, alle spalle, gli ha scagliato contro una lattina di coca-cola, che ha colpiva in pieno volto il vigilante.

Giunta sul posto, la pattuglia dei Carabinieri di Renazzo ha cercato di identificare i contendenti e comprendere l’accaduto, ma il giovane straniero ha iniziato ad insultare anche i militari, tentando di aggredirli e colpirli con dei calci.

A questo punto T.E.M. È stato bloccato e dichiarato in arresto, e accompagnato in caserma, dove gli sono stati contestati i reati di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

La guardia giurata infatti, a seguito del colpo ricevuto al volto, ha dovuto ricorrere alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cento, dove i sanitari gli hanno riscontrato una lesione guaribile in 10 giorni.

Dopo la notte in cella, l’arrestato è comparso avanti al tribunale. Ieri mattina il giudice ha convalidato l’arresto e applicato la misura della custodia cautelare in carcere.

https://www.estense.com/?p=895787

Guardia aggredita al supermercatoultima modifica: 2021-02-22T11:15:15+01:00da sagittario290

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *