Cliente voleva entrare in banca senza mascherina, insulti e minacce a guardia giurata

Cronaca

25 luglio 2020

Cliente voleva entrare in banca senza mascherina, insulti e minacce a guardia giurata

Di Redazione

Gela. La vicenda risale ad alcuni giorni fa, ma è stato anche necessario l’intervento dei carabinieri in un istituto di credito del centro storico. Un cliente avrebbe inveito e minacciato una guardia giurata che fa servizio nella filiale. La donna che lavora per conto di una società privata di vigilanza aveva spiegato all’uomo che non c’era possibilità di accedere, senza avere la mascherina, imposta dalla misure anti-Covid. Per tutta risposta, l’uomo avrebbe iniziato a minacciarla e ad insultarla, anche davanti a tanti avventori e semplici passanti. Pretendeva di entrare, pur senza mascherina.

Un’insistenza che ha indotto a chiedere anche l’intervento delle forze dell’ordine. Pare che il cliente si sia poi allontanato.

https://www.quotidianodigela.it/cliente-voleva-entrare-in-banca-senza-mascherina-insulti-e-minacce-a-guardia-giurata/

Cliente voleva entrare in banca senza mascherina, insulti e minacce a guardia giurataultima modifica: 2020-07-26T11:15:52+02:00da sagittario290

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *