Parcheggio ‘Bellini’, vigilantes pestato forse un clamoroso errore di persona

Cronaca

17 gennaio 2014

SULL’EPISODIO INDAGANO I CARABINIERI

Parcheggio ‘Bellini’, vigilantes pestato forse un clamoroso errore di persona

di Brunic

Misteriosa aggressione la notte scorsa a Catania, ai danni di una guardia particolare giurata della società “Mondialpol”, colpita a sangue mentre era in servizio al parcheggio Bellini in via Teocrito.

Ma c’è un altro dettaglio moto inquietante: l’aggressore che ha compiuto l’atto potrebbe avere commesso un clamoroso errore di persona compiendo il raid punitivo contro un metronotte diverso da quello che invece doveva subire la durissima punizione. Il particolare è strettamente legato al fatto che la vittima, Gaetano Sorbello di 60 anni, stava sostituendo un collega e aveva avuto temporaneamente un ordine di servizio al parcheggio “Bellini” (nella foto) di soli tre giorni.

Il resto è emerso dai particolari dell’aggressione: l’energumeno che ha colpito Sorbello si è limitato, se così si può dire, a picchiare selvaggiamente il metronotte dopo avere oltrepassato il varco del parcheggio, lasciando in fin di vita l’uomo senza portargli via né il denaro che aveva con sé, circa 600 euro, nè la pistola che la guardia giurata aveva legata alla cintola dei pantaloni. Un raid punitivo e basta senza alcuna traccia di rapina.

Sorbello è stato soccorso dal 118 e ricoverato prima all’ospedale Garibaldi vecchio e poi a Nesima per dei controlli che riguardano soprattutto la testa e gli occhi pestati a tal punto da non poterli aprire.

Agli investigatori dei carabinieri della compagnia di piazza Dante il vigilantes ha detto di non ricordare moltissimo dei particolari che lo hanno riguardato: ha detto di essere stato chiamato in sostituzione di un collega, di avere iniziato il turno di lavoro intorno alle 19 di ieri e intorno a mezzanotte di avere avuto questo incontro ravvicinato con un uomo robusto che lo ha colpito con calci e pugni sino a fargli perdere coscienza e di essersi risvegliato intorno alle 5 in ospedale. I carabinieri hanno il sospetto che l’aggressore aveva il compito di picchiare il vigilantes senza conoscerlo e avere commesso il clamoroso scambio di persona.

http://catania.blogsicilia.it/vigilantes-in-servizio-al-parcheggio-bellini-aggredito-a-catania/232913/

Parcheggio ‘Bellini’, vigilantes pestato forse un clamoroso errore di personaultima modifica: 2014-01-18T11:15:43+01:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo