I vigilantes privati nelle strade di Torino per garantire sicurezza insieme alle forze dell’ordine

Cronaca

31 luglio 2019

I vigilantes privati nelle strade di Torino per garantire sicurezza insieme alle forze dell’ordine

E’ questo l’obiettivo di “Mille occhi sulla città”. Il capogruppo della Lega Ricca ha chiesto di far partire l’iniziativa dal suk

Personale degli istituti di vigilanza nelle strade di Torino – insieme a quello della Questura, Carabinieri e Polizia Municipale – per garantire più sicurezza, in primis a partire dal suk di Borgo Dora. E’ questo l’obiettivo di “Mille occhi sulla città”, progetto inserito nel patto locale per la sicurezza integrata, che sarà formalizzato a settembre tra Comune, Regione, Questura, Prefettura, associazioni di categoria, Confartigianato, Confcommercio, sindacati, Caritas e banche. Lo ha annunciato questa mattina l’assessore con delega alla Sicurezza e alla Polizia Municipale, Roberto Finardi.

In concreto l’iniziativa prevede una collaborazione tra istituti di vigilanza e forze dell’ordine nel segnalare anomalie che possano riguardare l’ordine pubblico, la sicurezza urbana, stradale o il degrado ambientale o sociale nelle città. Il capogruppo comunale della Lega Fabrizio Ricca ha chiesto “Mille occhi sulla città” parta da settembre dal Mercato di Libero Scambio “per fare in modo che la vigilanza su quella realtà sia stringente e eviti l’infiltrazione di abusivismo o vendita di oggetti dalla dubbia provenienza”.

http://www.torinoggi.it/2019/07/31/leggi-notizia/argomenti/cronaca-11/articolo/i-vigilantes-privati-nelle-strade-di-torino-per-garantire-sicurezza-insieme-alle-forze-dellordine.html

I vigilantes privati nelle strade di Torino per garantire sicurezza insieme alle forze dell’ordineultima modifica: 2019-08-01T11:15:35+02:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo