Assalto al bancomat dell’Unicredit e conflitto a fuoco con la Metronotte

Ruvoviva

Cronaca

sabato 6 ottobre 2018

Assalto al bancomat dell’Unicredit e conflitto a fuoco con la Metronotte

Sono stati intercettati subito dai vigilanti i banditi che nella notte hanno colpito lungo corso Carafa

RUVO – Prima il tentativo di portar via la cassa continua, poi il conflitto a fuoco con gli uomini dell’istituto di vigilanza Metronotte s.r.l. di Ruvo di Puglia. Torna in azione la banda dei bancomat.

A finire nel mirino dei delinquenti stavolta è stato il bancomat dell’Unicredit situato lungo corso Carafa, nel centro di Ruvo di Puglia. Erano circa le ore 03.30 della scorsa notte, quando i banditi hanno tentato l’assalto lo sportello dell’erogazione di banconote: probabilmente l’avrebbero fatto esplodere con l’ormai consolidata tecnica della “marmotta”, forzando cioè la fessura per l’erogazione delle banconote per poi inserire l’esplosivo nel buco, la “marmotta”, appunto.

L’antifurto dell’istituto bancario, però, ha richiamato sul luogo il personale della Metronotte s.r.l., già in zona per il consueto pattugliamento del territorio cittadino. Le guardie giurate hanno subito intercettato due banditi, tutti rigorosamente vestiti di nero, incappucciati ed armati, sventando il furto. A quel punto è iniziato il conflitto a fuoco. La dinamica dei fatti è ancora in fase di accertamento da parte dei militari dell’Arma.

Di certo c’è che vari colpi di arma da fuoco sono stati esposi dai malfattori, centrando la carrozzeria della Lancia Ypsilon con le insegne dell’istituto di vigilanza di Ruvo di Puglia. Fortunatamente la guardia giurata, che ha risposto al fuoco, non ha riportato ferite. Dopo aver abbandonato lo sportello, i due malviventi si sono dileguati a mani vuote per le vie limitrofe, facendo perdere le tracce a bordo di un’Audi A6 di colore scuro condotta da un complice.

Sulla scena della sparatoria, per i rilievi del caso, si sono recati i Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Trani, con il supporto dei colleghi del Nucleo Operativo. Intanto gli inquirenti stanno passando al setaccio le immagini riprese dalle telecamere dell’istituto bancario e degli esercizi commerciali della zona: gli investigatori lavorano a ritmo serrato per rintracciare i fuggitivi.

Negli ultimi mesi, nell’intera area metropolitana di Bari, si è registrato un preoccupate ritorno di fiamma dei banditi dediti agli assalti ai bancomat. E nella notte, alle ore 04.00, un altro assalto è andato a vuoto, a Modugno: qui i malviventi avevano puntato il bancomat della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, in via X marzo, ma sono stati messi in fuga dall’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Modugno e delle Volanti della Polizia di Stato.

E i due episodi, accaduti a Ruvo di Puglia ed a Modugno, a circa 30 minuti di distanza, potrebbero essere anche collegati. Un elemento che si somma al resto degli indizi a disposizione dei militari, tra cui i filmati dei sistemi di videosorveglianza installati all’esterno dei due istituti bancari.

https://www.ruvoviva.it/notizie/assalto-al-bancomat-dell-unicredit-e-conflitto-a-fuoco-con-la-metronotte/

Assalto al bancomat dell’Unicredit e conflitto a fuoco con la Metronotteultima modifica: 2018-10-07T11:15:15+02:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo