Prefettura, nuove misure per garantire la sicurezza negli ospedali della provincia

cremaonline

Cronaca

09-02-2023

Prefettura, nuove misure per garantire la sicurezza negli ospedali della provincia

“Garantire maggiore sicurezza negli ospedali di Cremona, Crema e Casalmaggiore”. Questo, in sintesi, il tema che stamattina, presso la prefettura di Cremona, è stato affrontato dal comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Presenti il prefetto Corrado Conforto Galli, il questore Michele Sinigaglia, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, colonnello Gerbo, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Dell’Anna, il vicepresidente della Provincia Gagliardi, l’assessore alla sicurezza del comune di Cremona Manfredini, il sindaco di Crema Bergamaschi, i comandanti delle polizie locali e i rappresentanti delle Asst di Cremona e Crema.

Episodi di violenza nei pronto soccorso

Come sottolineato nella nota della prefettura, “nel corso dell’incontro sono state analizzate le diverse problematiche legate alla recente intensificazione degli episodi di violenza che si sono registrati presso i pronto soccorso dei tre ospedali e le istanze per assicurare la sicurezza del personale sanitario. Dopo un’approfondita analisi della situazione è stato concordato di massimizzare la collaborazione tra tutti gli attori istituzionali coinvolti al fine di elevare le misure di sicurezza presso i tre ospedali provinciali”.

Le misure concordate

“Le Asst di Cremona e di Crema proseguiranno nell’attuazione delle misure di sicurezza aziendali volte a contenere gli effetti del fenomeno attraverso percorsi di formazione del personale interessato, valutando la possibilità di implementazione dei dispositivi di sicurezza presso i tre nosocomi della provincia, con particolare riferimento al potenziamento delle misure di vigilanza strumentale (sistemi di videosorveglianza) e dei servizi di vigilanza privata ad opera di guardie giurate. La questura di Cremona si adopererà per la riattivazione del Posto di Polizia presso l’ospedale di Cremona, mediante un presidio fisso. Per quanto concerne l’Ospedale Oglio Po, è stata concordata l’attivazione di un collegamento “punto a punto” tra il pronto soccorso e la centrale operativa del Comando carabinieri di Casalmaggiore. Per quanto riguarda l’ospedale Maggiore di Crema, è previsto il collegamento “punto a punto” tra il pronto soccorso della struttura sanitaria e la centrale operativa del commissariato. Inoltre è stata chiesta anche l’eventuale collaborazione da parte delle forze di polizia locale e i rappresentanti degli Enti locali, che hanno manifestato la loro consueta collaborazione nei limiti delle proprie risorse economiche e umane”.

https://www.cremaonline.it/cronaca/09-02-2023_Prefettura%2C+nuove+misure+per+la+sicurezza+negli+ospedali

Prefettura, nuove misure per garantire la sicurezza negli ospedali della provinciaultima modifica: 2023-02-10T10:45:49+01:00da sagittario290