Porto d’armi e incarichi, guardie giurate in bilico per i ritardi

CasertaNews

ATTUALITÀ

11 novembre 2022

Porto d’armi e incarichi, guardie giurate in bilico per i ritardi

La mancanza dei rinnovi su porto d’armi e decreto relativo all’attività svolta mette a rischio il posto di lavoro

Maria Paola Oliva

Tempi duri per le guardie particolari giurate che sono alle prese con i ritardi della Prefettura di Caserta nei rinnovi dei documenti necessari a svolgere la propria attività. Da qualche tempo, infatti, gli uffici preposti non riescono ad adempiere in tempo alle richieste presentate e ciò sta comportando conseguenze anche gravi su persone che hanno bisogno della documentazione per lavorare.

La questione riguarda i rinnovi del decreto di guardia particolare giurata e il relativo alla licenza di porto d’armi per difesa personale. Due documenti che vanno richiesti ogni due anni alla Prefettura per continuare a lavorare per le società di vigilanza privata. La richiesta va presentata tre mesi prima della scadenza ma poiché spesso si verificano ritardi molti lavoratori si sono anticipati di un ulteriore mese. Ad oggi però la situazione è grave, complice anche alcuni cambiamenti di personale negli uffici preposti. Fatto sta che un numero sempre più consistente di guardie giurate particolari non hanno ancora ottenuto i rinnovi previsti e quindi impossibilitati ad esercitare la propria attività.

Senza i documenti, infatti, non possono avere armi per svolgere la vigilanza. Ciò comporta che vengono posti in una situazione di stand by: qualcuno si trova costretto a consumare giorni di ferie per non perdere soldi, altri invece non possono lavorare e quindi non guadagnano. Una situazione di estrema gravità che, con il passare del tempo, rischia di portare alla sospensione del lavoratore da parte della ditta con conseguente sospensione dello stipendio e quindi famiglie che si trovano senza soldi, in un grave periodo di crisi economica, senza avere alcuna responsabilità perché tutto è stato fatto nei tempi e i problemi vengono imputati esclusivamente ai ritardi della Prefettura.

Un grido d’allarme, quello lanciato dalle guardie particolari giurate, affinché la pubblica amministrazione comprenda le necessità di chi sta lavorando e che oggi si trova costretto a casa senza alcuna colpa ma solo per ritardi burocratici.

https://www.casertanews.it/attualita/porto-armi-guardie-giurate-ritardi-prefettura-caserta.html

Porto d’armi e incarichi, guardie giurate in bilico per i ritardiultima modifica: 2022-11-12T11:15:24+01:00da sagittario290