Sventata una rapina alla filiale di Banca Intesa Sanpaolo, una guardia giurata dà l’allarme

Cronaca

02/02/2022

Sventata una rapina alla filiale di Banca Intesa Sanpaolo, una guardia giurata dà l’allarme

L’accortezza di una guardia giurata ha permesso di sventare quello che sarebbe stato un colpo da centinaia di migliaia di euro al caveau della filiale di Banca Intesa Sanpaolo in via Chieti, a Pescara, la sera di domenica 30 gennaio.

Nel consueto servizio di controllo dopo le 23 l’agente ha notato che all’interno dell’istituto di credito c’era qualcosa di strano e ha allertato il 113. A destare sospetto è stata la porta leggermente accostata, in un’ora della serata di domenica in cui la banca avrebbe dovuto essere chiusa, e poi strani rumori, sordi e cadenzati. Così ha allertato la centrale operativa della questura, distante solo qualche centinaio di metri.

La polizia è sopraggiunta sul luogo e ha ispezionato l’interno della banca: dentro non c’era nessuno, ma a terra sono stati trovati mole, trapani e frese con cui i ladri stavano provando ad abbattere un muro nella zona in cui si trovano le cassette di sicurezza. Con molta evidenza quelle che hanno tentato la rapina non erano persone impreparate alle emergenze, tanto da essere riuscite a scappare in tempi strettissimi quando hanno capito che avrebbero potuto avere problemi. La grande quantità di ferri del mestiere trovata nell’istituto bancario era, infatti, roba da professionisti, tutti pezzi di qualità.

Gli esperti ladri erano già arrivati in area caveau, nel cuore della banca, a un passo dall’obiettivo, lavorando prima sulla parte elettronica. L’allarme era stato già neutralizzato visto che, eccezion fatta per quello lanciato dalla pattuglia dell’istituto di vigilanza in ricognizione, in questura non erano arrivati segnali sospetti. Quindi i ladri avevano già lavorato anche sulla parte elettronica. Sul posto, oltre agli agenti delle volanti, sono arrivati anche i poliziotti della squadra mobile, coordinati dal dirigente Gianluca Di Frischia. Con il supporto della polizia scientifica sono stati effettuati i primi rilievi e si sta ipotizzando una ricostruzione dell’accaduto.

Probabilmente nei dintorni della banca erano appostate una o due persone che tenevano d’occhio il movimento su strada, consentendo al gruppo che si era introdotto all’interno di abbandonare rapidamente la zona. Anche gli innumerevoli materiali trovati, utilizzati per superare le porte d’ingresso della banca, denotano il fatto che siano stati più soggetti a compiere l’azione. C’è la certezza che il colpo sia stato organizzato con precisione da professionisti che, con molta probabilità, nell’ultimo periodo hanno anche effettuato sopralluoghi nella struttura.

La squadra mobile ora sta controllando tutte le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona per provare a identificare persone o mezzi sospetti. Le indagini, in corso da due giorni, si stanno sviluppando con grande riservatezza. Si cercano anche eventuali testimoni.

di Barbara Foravanti
pescara@vivere.news

https://www.viverepescara.it/2022/02/03/sventata-una-rapina-alla-filiale-di-banca-intesa-sanpaolo-una-guardia-giurata-d-lallarme/2100089950

Sventata una rapina alla filiale di Banca Intesa Sanpaolo, una guardia giurata dà l’allarmeultima modifica: 2022-02-03T10:45:16+01:00da sagittario290