Guardia giurata morta in incidente stradale: imputato assolto dopo 11 anni

Feb 18, 2021

Guardia giurata morta in incidente stradale: imputato assolto dopo 11 anni

L’agrigentino rimase vittima di un incidente a Canicattì

di Redazione

Si chiude a distanza di undici anni da quel tragico giorno – era il dicembre 2010 – il secondo grado di giudizio della vicenda scaturita dalla morte di una guardia giurata originaria di Casteltermini – Vincenzo Pellitteri – deceduta in seguito ad un brutto incidente stradale avvenuto lungo la strada statale 640, in territorio di Canicattì.

La Corte d’Appello di Palermo ha assolto l’unico imputato della vicenda: si tratta di Salvatore Cavallaro, 58 anni, all’epoca dei fatti finito a processo con l’accusa di omicidio colposo. Cavallaro in primo grado era stato condannato a nove mesi di reclusione, poi ridotti in appello a quattro mesi. La Corte di Cassazione aveva però annullato la sentenza. La Corte d’Appello si è dunque nuovamente pronunciata assolvendo l’imputato.

L’incidente si è verificato lungo la strada statale 640: Pellitteri era alla guida di un portavalori mentre Cusumano a bordo di una betoniera. Il sinistro sarebbe stato causato dalla manovra di sorpasso del primo in prossimità di un cantiere.

https://www.grandangoloagrigento.it/giudiziaria/guardia-giurata-morta-in-incidente-stradale-imputato-assolto-dopo-11-anni

Guardia giurata morta in incidente stradale: imputato assolto dopo 11 anniultima modifica: 2021-02-19T11:15:10+01:00da sagittario290