Notte d’incendi ad Asti: pompiere ferito a Incisa Scapaccino, rogo al Pam

Cronaca

11 Gennaio 2020

Notte d’incendi ad Asti: pompiere ferito a Incisa Scapaccino, rogo al Pam

Un vigile del fuoco del comando di via Marello questa notte è rimasto ferito in un intervento per sedare un rogo scoppiato in un B&B di regione Val del Cerri a Incisa Scapaccino. L’incendio, divampato intorno alle 4 probabilmente a causa del malfunzionamento del camino, ha distrutto il tetto della cascina. Il vigile è stato colpito da alcuni detriti caduti proprio dal tetto e ha riportato lesioni alla schiena e una ferita al volto ed è stato immediatamente trasportato al pronto soccorso per gli accertamenti, ma le sue condizioni non sarebbero gravi. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Nizza Monferrato.

Ma la notte scorsa è stata molto intensa per i vigili del fuoco intervenuti anche ad Asti per un altro incendio divampato al supermercato Pam di corso Torino. I fatti intorno alle 3 quando è scattato l’allarme che ha fatto intervenire le guardie giurate di un istituto di vigilanza privato che hanno notato del fumo uscire dalla zona dove si trova il reparto gastronomia e panetteria. I vigili del fuoco intervenuti in pochi minuti sono riusciti a penetrare all’interno spaccando l’ingresso principale e poi hanno lavorato a lungo per sedare le fiamme. Dai primi accertamenti si tratterebbe di un rogo accidentale; il supermercato questa mattina è rimasto chiuso.

Altro intervento questa notte dei vigili del fuoco per un terzo incendio scoppiato intorno alle 6 in frazione Poggio di Castello di Annone in un’abitazione. Fortunatamente i proprietari sono riusciti a mettersi in salvo e nessuno è rimasto ferito.

https://www.gazzettadasti.it/cronaca/notte-dincendi-ad-asti-pompiere-ferito-a-incisa-scapaccino-rogo-al-pam

Notte d’incendi ad Asti: pompiere ferito a Incisa Scapaccino, rogo al Pamultima modifica: 2020-01-12T10:45:21+01:00da sagittario290

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *