Paura per un taxista: cliente sale in auto armato e drogato Un vero e proprio incubo per il taxista.

Cronaca

07 aprile 2019

Paura per un taxista: cliente sale in auto armato e drogato

Un vero e proprio incubo per il taxista.

Paura per un taxista che venerdì pomeriggio ha caricato un cliente a Longone al Segrino e dopo poco si è reso conto che era armato e drogato.

Paura per un taxista: cliente sale in auto armato e drogato

Resosi conto della situazione, poco dopo, l’uomo ha chiamato i Carabinieri che sono arrivati in suo soccorso a Lipomo. “Non deve essere stato facile per il tassista che ha caricato un cliente armato e drogato mantenere il sangue freddo, chiamare i Carabinieri e prevenire pericoli maggiori, eppure è solo grazie a lui se oggi possiamo raccontare una storia a lieto fine. Da Presidente del Comitato Bicamerale Schengen e Immigrazione mi congratulo ed esprimo tutta la mia solidarietà a Giancarlo Mazzucchi, cogliendo l’occasione di ricordare con lui tutte le persone che ogni giorno contribuiscono a garantire la sicurezza dei nostri territori, anche senza avere addosso la divisa delle forze dell’ordine, vale per i tassisti, per le guardie giurate, per il personale in servizio sui mezzi pubblici e tutti gli altri lavori a contatto con i fenomeni più complicati della nostra società” così Eugenio Zoffili, deputato e Presidente Comitato Bicamerale Schengen Europol e Immigrazione.

https://giornaledicomo.it/cronaca/paura-per-un-taxista-cliente-sale-in-auto-armato-e-drogato/

Paura per un taxista: cliente sale in auto armato e drogato Un vero e proprio incubo per il taxista.ultima modifica: 2019-04-08T10:45:16+02:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo