In Tribunale a Reggio Emilia con un coltello nello zaino

Cronaca

06 marzo 2019

In Tribunale a Reggio Emilia con un coltello nello zaino

Questa mattina, poco dopo le 10, la Polizia è intervenuta all’interno del Tribunale Civile e Penale di Reggio Emilia.

La guardia giurata in servizio di controllo accessi aveva fermato poco prima un uomo in possesso di un coltello. La guardia era rimasta insospettita dal portamento del soggetto e, prestando particolare attenzione al monitor, all’atto di passare la linea del metal detector, aveva notato una forma all’interno del suo zaino con le fattezze di un coltello. L’uomo, che ha consegnato spontaneamente l’oggetto, successivamente è stato identificato per P.L., classe ’74, nato e residente in provincia di Reggio Emilia.

P.L. ha seguito la polizia in Ufficio, ove ha riferito che in mattinata si era portato in Tribunale al fine di assistere all’udienza di convalida dell’arresto di suo fratello. All’interno dello zaino si sarebbe dimenticato di avere un coltello, utilizzato in una grigliata in montagna tempo addietro.

Non si tratta del primo intervento in cui viene sventata con prontezza da parte delle guardie giurate in servizio al tribunale l’introduzione di soggetti con strumenti atti all’offesa.

Il materiale sotto sequestro, custodito momentaneamente in questi Uffici, sarà repertato e trasmesso a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Il soggetto è stato denunciato a piede libero per porto ingiustificato di oggetti atti all’offesa.

http://www.sassuolo2000.it/2019/03/06/in-tribunale-a-reggio-emilia-con-un-coltello-nello-zaino/

In Tribunale a Reggio Emilia con un coltello nello zainoultima modifica: 2019-03-07T11:00:08+01:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo