Ruba 13 bottiglie di champagne all’Esselunga, bloccato dai carabinieri

ModenaToday

Cronaca

08 febbraio 2019

Ruba 13 bottiglie di champagne all’Esselunga, bloccato dai carabinieri

Un giovane rumeno è stato denunciato ieri ad Appalto di Soliera. Nella stessa giornata altri due connazionali sono stati arrestati e denunciati, insieme anche ad una ragazza italiana

Sono state ben quattro le persone che ieri hanno reso necessario l’intervento dei Carabinieri presso centri commerciali della provincia di Modena a seguito di episodi di taccheggio. Un 28enne rumeno, formalmente residente a Como, è stato sorpreso ad Appalto di Soliera dopo un furto non certo facile da far passare inosservato presso il supermercato Esselunga: il giovane aveva infatti rubato 13 bottiglie di Champagne marca Veuve Clicquot. Pur non trattandosi di bottiglie particolarmente voluminose, il furto è stato neutralizzato e la merce restituita grazie all’intervento dei militari di Soliera.

I colleghi della stazione di Modena sono invece dovuti andare in due riprese a distanza di poche ore presso lo store Decathlon di via Ovidio, dove hanno denunciato due ladri. Il primo è statao un rumeno di 34 anni, sorpreso con un bottino da 50 euro di capi d’abbigliamento, mentre la seconda è stata una 24enne italiana residente a Mirandola, che aveva cercato di intascarsi 70 euro di merce dagli scaffali.

Peggio di tutti è andata ad un altro cittadino rumeno, 34enne a sua volta, che alle 15 si è reso protagonista di un furto presso il supermercato Famila di Fiorano. Gli uomini dell’arma lo hanno tratto in arresto, essendo anche pregiudicato, dopo che la vigilanza privata lo aveva sorpreso con circa 300 euro di prodotti rubati.

http://www.modenatoday.it/cronaca/furti-supermercati-champagne-7-febbraio-2019.html

Ruba 13 bottiglie di champagne all’Esselunga, bloccato dai carabinieriultima modifica: 2019-02-09T10:45:52+01:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *