Ragazza soccorsa agonizzante in strada a Paderno d’Adda, era ospite di amici in Brianza

monzatoday

Cronaca

15 aprile 2018 16:18

Ragazza soccorsa agonizzante in strada a Paderno d’Adda, era ospite di amici in Brianza

La ragazza, una venticinquenne irlandese, è stata soccorsa e trasferita in ospedale al Papa Giovanni di Bergamo. Indagano i carabinieri della compagnia di Merate

E’ stata trovata a terra, in una pozza di sangue, con il volto coperto da una maschera di ferite ed ematomi. Forse un’aggressione brutale su cui la ragazza, una venticinquenne irlandese, ospite di alcuni amici in Brianza, non ha saputo dare alcuna spiegazione agli inquirenti che indagano sull’episodio.

La giovane è stata soccorsa nella notte di sabato in piazzale Libertà, a Paderno d’Adda, a pochi passi dalla stazione ferroviaria da un passante e da una guardia giurata che intorno alle tre hanno lanciato l’allarme ai soccorritori e chiesto aiuto. Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 insieme ai carabinieri della compagnia di Merate.

La venticinquenne, che era in stato di ebbrezza, presentava ferite al volto e alla testa. Medicata sul posto dai sanitari, la giovane è stata poi trasferita all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo in gravi condizioni: i medici hanno riscontrato un trauma cranico, ferite lacerocontuse e traumi da percosse. Esclusa al momento l’ipotesi che la vittima sia stata violentata.

La stessa ragazza non ha saputo fornire ai militari nessun dettaglio utile per ricostruire la dinamica dei fatti e capire chi l’abbia ridotta in quello stato. Secondo quanto emerso la giovane, che in Italia è ospite in Brianza da alcuni amici, si trovava in un locale non lontano dal luogo del ritrovamento dove avrebbe trascorso la serata con alcuni conoscenti.

http://www.monzatoday.it/cronaca/ragazza-soccorsa-stazione-paderno-adda.html

Ragazza soccorsa agonizzante in strada a Paderno d’Adda, era ospite di amici in Brianzaultima modifica: 2018-04-16T10:45:10+02:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *