Guardia giurata picchiata alla stazione, cercava di allontanare i portabagagli abusivi

veneziatoday

Cronaca

25 novembre 2017 19:46

Guardia giurata picchiata alla stazione, cercava di allontanare i portabagagli abusivi

Pugni contro un addetto alla sicurezza del gruppo Rfi, poi finito al pronto soccorso con ferite lievi. L’aggressione sabato a Mestre. Due dei violenti sono stati bloccati, un terzo in fuga

La Redazione

Sono sempre lì: un gruppetto di portabagagli abusivi, persone di origini romene che da anni si comportano in maniera molesta nei confronti di passeggeri o semplici passanti nella stazione ferroviaria di Mestre. Le forze dell’ordine lo sanno ma evidentemente hanno le armi spuntate nei loro confronti: finché, com’è accaduto verso le 13 di sabato, dalle multe e alle denunce non si è passati ai colpi proibiti. Tanto che una guardia giurata che lavora per il gruppo Rfi è finita al pronto soccorso alle prese con contusioni guaribili in tre giorni.

Aggressione nel sottopasso

Succede tutto in pochi istanti: l’addetto alla sicurezza, di rinforzo al ramo di “protezione aziendale” delle Ferrovie dello Stato, si imbatte in tre di questi portabagagli irregolari intenti a operare nel sottopasso ciclopedonale. Li invita ad andarsene, ma il trio reagisce in malo modo. Mentre li acompagna verso l’uscita di Marghera, vola qualche parola di troppo. Da lì, poi, si passa alle mani. La guardia giurata viene raggiunto da qualche pugno e chiede aiuto. A quel punto interviene un agente della polfer che stava raggiungendo il proprio posto di lavoro e intima loro di fermarsi. Due di loro non oppongono resistenza e vengono portati negli uffici di polizia per essere identificati, il terzo si dilegua.

Decine di multe

Nel frattempo la guardia giurata, di poco più di 30 anni, viene portata al pronto soccorso per essere medicata: verrà dimessa con una prognosi di pochi giorni. È sua la decisione se denunciare o meno i suoi presunti aggressori, mentre il terzo del gruppo è riuscito ad allontanarsi prima dell’intervento delle forze dell’ordine. Quelli bloccati hanno tra i 20 e 30 anni: si tratta di membri di un nucleo che negli ultimi mesi continua a presentarsi puntualmente in stazione aiutando i passeggeri a trasportare le valigie per le scale e chiedendo in cambio soldi, talvolta con modi piuttosto aggressivi. Di multe per accattonaggio molesto ne sono state comminate a decine, se non centinaia, nel corso dell’ultimo anno. Ma loro sono ancora là. Delle denunce se ne fanno un baffo. Evidentemente c’è qualcosa che non funziona.

http://mestre.veneziatoday.it/aggressione-portabagagli-abusivi-stazione-novembre-2017.html

Guardia giurata picchiata alla stazione, cercava di allontanare i portabagagli abusiviultima modifica: 2017-11-26T11:30:56+01:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo