Senza stipendio da mesi, protesta dei lavoratori della vigilanza privata

CN24.TV

Cronaca

13 marzo 2017, 14:32

Senza stipendio da mesi, protesta dei lavoratori della vigilanza privata

Si è svolto oggi lo sciopero dei lavoratori comparto Vigilanza Privata Securpol Group per rivendicare il diritto al pagamento mensilità arretrate e informazioni sul futuro lavorativo. E’ quanto comunica in una nota il Segretario Generale Fisascat Cisl Catanzaro Crotone e Vibo, Fortunato Lo Papa in merito allo sciopero che si è svolto oggi dei lavoratori della Securpol Group con sit-in di protesta davanti alla sede aziendale di Catanzaro e in seguito davanti la sede della Prefettura.

“Stiamo manifestando contro i mancati pagamenti delle mensilità dei lavoratori e per capire quale futuro si prospetta per loro e per l’azienda. La situazione non è tollerabile ed allo stesso tempo preoccupante. I lavoratori chiedono semplicemente chiarezza in una situazione economica/finanziaria aziendale che non riusciamo a comprendere. La mancanza del pagamento degli stipendi non solo provoca difficoltà per i lavoratori e le loro famiglie per lo più monoreddito, ma crea situazione di instabilità emotiva per un lavoro, quello della vigilanza, che dovrebbe per la sua difficoltà essere svolto nella massima sicurezza e tranquillità di chi lo esegue”.

“Lavoratori – continua il Segretario Fisascat Cisl – che controllano banche, supermercati, Pronto Soccorsi. Piantonano siti sensibili, come tribunali. Credo sia giusto che almeno si chiariscano i problemi. Il silenzio da parte dell’azienda non aiuta”.

http://www.cn24tv.it/news/150523/senza-stipendio-da-mesi-protesta-dei-lavoratori-della-vigilanza-privata.html

Senza stipendio da mesi, protesta dei lavoratori della vigilanza privataultima modifica: 2017-03-14T12:00:59+01:00da sagittario290