Furto al parco divertimenti: minacce al vigilante per rubare il rame

Cronaca

sabato 05 novembre 2016

Felifonte

Furto al parco divertimenti: minacce al vigilante per rubare il rame

I malviventi erano in tre; due sono stati arrestati

di La Redazione

Per rubare rame nell’ex parco divertimenti “Felifonte” hanno minacciato con una pistola un vigilante.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taranto, coadiuvati dai loro colleghi della Compagnia di Castellaneta, hanno arrestato per rapina aggravata il trentanovenne Nicola Spinelli e il quarantenne Emanuele Marzo, tarantini già noti alle forze dell’ordine. Un complice è riuscito a fuggire presumibilmente portandosi dietro pistola e refurtiva. Tutto ha avuto inizio intorno alle 17.30 di ieri, quando il terzetto, a bordo di due distinte autovetture, si è introdotto nell’ex parco divertimenti di Castellaneta Marina e, dopo aver minacciato con una pistola il vigilante, hanno portato via dei cavi di “oro rosso” accantonati nella struttura, dileguandosi subito dopo in direzione del capoluogo jonico.

La vittima ha subito segnalato al 112 ciò che era avvenuto poco prima e la centrale operativa del comando provinciale ha immediatamente attivato il piano antirapina. Sono stati istituiti posti di blocco sulle strade percorse dei malfattori e in poco tempo Spinelli e Marzo che erano a bordo di una delle due macchine sono stati intercettati e bloccati lungo la statale 7, vicino al rione Tamburi.

Durante le perquisizioni i carabinieri hanno rinvenuto e sequestro diversi arnesi da scasso, oltre a tre radio ricetrasmittenti, evidentemente utilizzate dai malviventi per interloquire tra loro evitando l’uso dei telefonini cellulari. I due, che tra l’altro hanno precedenti specifici, sono stati condotti nella caserma di viale Virgilio e dopo le formalità di rito dichiarati in arresto. Sono in corso le indagini finalizzate alla ricerca della refurtiva e dell’arma utilizzata per guadagnare l’accesso nell’ex parco divertimenti. Come detto potrebbero essere state portate via dal terzo uomo fuggito a bordo di un’altra vettura. Gli arrestati, come disposto dal magistrato di turno presso la Procura del capoluogo jonico, dott.ssa Marina Mannu, sono stati trasferiti nella casa circondariale di largo Magli, a disposizione del gip per l’udienza di convalida.

http://www.tarantobuonasera.it/news/cronaca/450800/furto-al-parco-divertimenti-minacce-al-vigilante-per-rubare-il-rame

Furto al parco divertimenti: minacce al vigilante per rubare il rameultima modifica: 2016-11-06T11:30:34+01:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo