Rapinatore seriale minaccia mamma

24 giugno 2009

bloccato dalla guardia giurata di una banca vicina

Rapinatore seriale minaccia mamma
e neonato con una pistola, arrestato

E’ accaduto lunedì alla farmacia Scevola di via Fulvio Testi. L’arma è poi risultata giocattolo

20080421142700.jpgMILANO – Ha puntato la pistola a una mamma che teneva in braccio un neonato all’interno della farmacia Scevola di via Testi, a Milano, e si è fatto consegnare i soldi delle casse e i gioielli delle clienti poi ha tentato di scappare ma è stato preso dalla guardia giurata e arrestato dalla polizia. È successo il 22 giugno, ma la notizia è stata resa nota oggi. Loris Brandazzi Capra, 40 anni, residente a Milano Niguarda aveva già tentato di rapinare la stessa farmacia il 21 giugno, ma aveva racimolato pochi soldi oltre a una scatola di un noto sedativo, che aveva espressamente chiesto mentre minacciava i farmacisti. Così ha pensato di ritentare il colpo e il 22 è entrato nella stessa farmacia prendendo di mira con la pistola (poi risultata giocattolo) una mamma con un neonato in braccio. Le cassiere hanno immediatamente riempito un sacchetto con il denaro consegnandolo al rapinatore ma la scena è stata notata da un passante che ha avvertito la guardia giurata di una banca vicina. Il vigilante è entrato in farmacia e ha cercato di ostacolare la fuga del rapinatore mentre i presenti chiamavano la polizia subito intervenuta. Brandazzi Capra è stato arrestato: secondo la polizia si tratta di un rapinatore seriale di farmacie.

Rapinatore seriale minaccia mammaultima modifica: 2009-06-25T11:15:00+02:00da sagittario290