Maxirissa notturna in Strada Ovest

Edizione Treviso

Domenica 6 Luglio 2008

Maxirissa notturna in Strada Ovest

Una quindicina di persone mezze nude si sono fronteggiate all’uscita dei locali della Fonderia 

Due vetture coinvolte e sfasciate, con due gruppi di uomini completamente ubriachi e mezzi nudi che si inseguivano e si pestavano tra la Fonderia e viale della Repubblica. Uno spettacolo allucinante quello andato “in scena” ieri mattina alle 6 all’uscita dei locali notturni che gravitano nell’area dell’ex Fonderia. Allucinante pure per negozianti e residenti che abitano la zona e comunque, da mesi e mesi, sono “vittime” loro malgrado delle abitudinarie bevute collettive dei clienti dei pub. Sabato mattina, però, si è superato ogni limite. Erano passate le 6 da pochi minuti quando un trevigiano, ubriaco, è salito in auto e a tutto gas è uscito dal parcheggio dei locali sfrecciando verso la strada Ovest. Non avvedendosi che, sulla sua strada, c’era un giovane che cercava di raggiungere la propria vettura per lasciare il pub nel quale aveva trascorso la notte. E che ha rischiato di farsi travolgere dall’altro, che evidentemente non l’aveva visto, forse perchè in preda ai fumi dell’alcol. Da qui è scaturita la lite, nata con parole grosse e poi con un pestaggio cui si sono aggiunti i reciproci amici. Una delle due auto, per cercare di fuggire, è entrata nel parcheggio di un bar lungo viale della Repubblica, ma anche là è stata raggiunta. Ad un certo momento, in Strada Ovest c’erano almeno 15 persone ubriache che si rincorrevano, si pestavano, sbattevano le rispettive auto e le portiere. Un caos infernale, durante il quale qualcuno deve aver chiamato la polizia che è immediatamente intervenuta con due volanti, assieme alle guardie giurate che ogni weekend svolgono alcuni passaggi in Fonderia. Solo vedendo le forze dell’ordine i contendenti si sono calmati, ma neppure subito: i poliziotti hanno faticato non poco per dirimere la rissa e capire cosa l’aveva scatenata. Nel parcheggio della Fonderia, dove gravitano 11 locali notturni e i condomini con 75 famiglie residenti ed uffici, restavano due auto sfasciate, una delle quali è stata portata via da un carro attrezzi. E solo per fortuna, stavolta, non è scappato il morto o il ferito grave: testimoni raccontano che l’auto del trevigiano ubriaco sfrecciava a velocità elevatissima per uscire dal parcheggio del locale, rischiando di investire l’altro cliente che stava uscendo dai pub della Fonderia. Cosa che subito ha scatenato la rissa furibonda, avvenuta sotto gli occhi allibiti di residenti e commercianti e durata circa un’ora prima che la polizia riuscisse a placare gli animi. L’episodio, purtroppo, è gravissimo ma non certo isolato: già più volte sul Gazzettino i residenti avevano raccontato il loro disagio nel vivere in mezzo a urina, vomito, rifiuti abbandonati in mezzo al parco dei loro condomini che nel fine settimana diventa “res nullius”, preda di ubriachi e auto parcheggiate in modo indiscriminato.

Serena Masetto

Maxirissa notturna in Strada Ovestultima modifica: 2008-07-07T11:34:10+02:00da sagittario290