«C’è chi non gradisce i nostri investimenti»

Edizione SALERNO

09/04/2008

«C’è chi non gradisce i nostri investimenti»

Tre supermercati attivi a Salerno, Nocera Inferiore e Superiore ed uno che, ultimato, dovrebbe aprire “se il Tar dovesse dare torto ai ricorrenti”, spiega la titolare della ditta 4D Srl, Giusy D’Auria. Signora Giusy, dietro la bomba-carta della scorsa notte in via Vinciprova vede la mano del racket? «Non ne sono convinta. In 15 anni non abbiamo mai subito pressioni, tantomeno attentati. Da quando invece abbiamo mostrato l’intenzione di aprire un supermercato a Sarno è successo di tutto». Cosa? «Quattro mesi fa i malviventi entrarono in quella struttura, incendiarono tre casse e tutto il collegato sistema di automazione. Subimmo un danno di 100 mila euro. Ora ci hanno lanciato una bomba a Salerno distruggendoci un muro e provocando danni anche al palazzo. Ogni volta si avvicina una scadenza giudiziaria che riguarda direttamente il futuro del supermercato di Sarno si verificano atti lesivi della nostra azienda». L’apertura del market di Sarno da chi è osteggiata? «Certamente dai ricorrenti al Tar, impegnati per evitare l’avvio dell’attività». Arrivata in via Vinciprova cosa ha visto? «Giunta dopo mezz’ora, ho constatato l’entità del danno e fatto in modo che stamattina (ieri, ndr) potessimo aprire regolarmente al pubblico». Quanti impiegati lavorano in questo supermercato? «Venticinque. Siamo aperti da 12 anni e non abbiamo mai avuto problemi con alcuno, nemmeno con il vicinato». Eppure stanotte qualcuno, al suo arrivo, ha reagito male… «È comprensibile: gli abitanti del palazzo erano spaventati, qualcuno mi ha tirato dietro i cocci di vetro…». Cosa farà? «Andrò avanti. Da 15 anni lavoriamo in assoluta trasparenza, non ci lasceremo intimorire». Scusi, ma non avete il VIGILANTES? «No, non credevamo di averne bisogno. Ma da ora in poi lo ingaggeremo». fra. d’ambr.

«C’è chi non gradisce i nostri investimenti»ultima modifica: 2008-04-10T12:09:38+02:00da sagittario290