Guidonia, morta anche la guardia giurata…

CRONACA

(5 novembre 2007)

Il cuore di Luigi Zippo ha ceduto. Il bilancio sale a due vittime e sette feriti
Migliorano le condizioni del poliziotto ricoverato al Policlinico di Roma

Guidonia, morta anche la guardia giurata
La famiglia autorizza l’espianto degli organi

Mercoledì l’interrogatorio di Angelo Spagnoli, autore della sparatoria

dca17c9881c9b7f2737b86eaf098207f.jpgROMA – E’ morto anche Luigi Zippo, la guardia giurata ferita gravemente sabato sera a Guidonia, alle porte di Roma, dai colpi di arma da fuoco esplosi da Angelo Spagnoli asseragliato sulla terrazzo della sua abitazione. Il bilancio sale così a due morti, la guardia giurata a cui saranno espintati gli organi, e Giuseppe Gianfelice, 52 anni, titolare di un negozio per tatuaggi della zona, ucciso poco prima che il folle si arrendesse, e sette feriti.

“Solitamente Luigi – ha raccontato un collega della guardia giurata vittima dell’ex ufficiale dell’Esercito – copriva il turno di notte, sabato sfortunatamente era in servizio il pomeriggio: davvero una fatalità. Lavoravamo insieme da due anni e mezzo, nel nostro lavoro si corrono dei rischi, ma prevedere quanto accaduto l’altra sera era davvero impossibile”.

Migliorano intanto le condizioni di un altro ferito, l’agente di polizia Adolfo Stella. “Sono al momento soddisfacenti – recita il bollettino medico – il paziente è arrivato con ipotensione e shock emorragico per la rottura di vasi epatici e nella notte tra sabato e domenica è stato sottoposto a intervento chirurgico per bloccare l’emorragia e stabilizzarlo da un punto di vista emodinamico. Dopo la risposta della Tac a cui verrà sottoposto oggi, verrà programmato l’intervento di revisione finale per domani mattina”.

Il gip del tribunale di Tivoli, Elvira Tamburelli, ha fissato intanto per mercoledì l’interrogatorio di Angelo Spagnoli, l’ex capitano dell’esercito protagonista della folle sparatoria. Il magistrato ha ricevuto questa mattina un rapporto di polizia e carabinieri con la ricostruzione di quanto avvenuto sabato sera.

I capi di imputazione formulati per l’ex ufficiale sono quelli di omicidio e tentato omicidio nei confronti degli otto feriti. Al vaglio degli inquirenti anche l’ipotesi di strage. Spagnoli sarà sentito nel carcere di Rebibbia dove è detenuto in isolamento, controllato a vista 24 ore su 24. Dopo l’interrogatorio, la Procura di Tivoli affiderà gli eventuali accertamenti che potrebbero riguardare il medico della Asl che ha rilasciato il certificato medico per il rilascio del porto d’armi e la posizione dei familiari del cecchino di Guidonia che hanno apparentemente tollerato in casa un vero e proprio arsenale di guerra con armi e munizioni di ogni genere.

Guidonia, morta anche la guardia giurata…ultima modifica: 2007-11-06T12:35:00+01:00da sagittario290

Un pensiero su “Guidonia, morta anche la guardia giurata…

  1. Siamo profondamente addolorati per la prematura scomparsa di Luigi Zippo. Ci uniamo al Vostro dolore ed alle Vostre preghiere.
    Sentite Condoglianze

I commenti sono chiusi.