Licenziate dodici guardie giurate


03/12/2006

Torre Annunziata. Assemblea permanente dei lavoratori dell'istituto di vigilanza «La Pantera». Dodici guardie giurate si sono viste recapitare un telegramma dal legale rappresentante della società, Bruno Carotenuto, con l'annuncio della risoluzione del rapporto. Di qui lo stato di agitazione. Le maestranze si sono riunite davanti al Palazzo di Giustizia per gridare la disperazione e la rabbia di chi ha perso l'unica fonte di reddito. «Il provvedimento adottato nei nostri confronti – afferma Matteo Varlese – è illegittimo, in quanto non è stato preceduto da alcuna trattativa con le i sindacati. Solo ieri, all'atto di entrare in servizio, io ed altri colleghi abbiamo appreso di essere stati collocati fuori ruolo, senza essere stati preventivamente informati sulla nostra sorte». A quanto pare per coprire gli impegni giornalieri sarebbero stati chiamati dipendenti che avrebbero dovuto beneficiare del riposo settimanale. I dodici sono stati depennati dall'orario di lavoro. Le guardie giurate licenziate preannunciano una dura battaglia legale.

ca.al.

Licenziate dodici guardie giurateultima modifica: 2006-12-04T12:37:30+01:00da sagittario290