VACANZE/AUTOGRILL-CENSIS: CON SOSTA IN AUTOSTRADA -15% INCIDENTI


Al via progetto 'Pit-stop della sicurezza' per i viaggiatori

31-07-2006 

Roma, 31 lug. (Apcom) – Il 15% circa degli incidenti e dei feriti in autostrada e il 20% delle morti, potrebbero essere evitati interrompendo il viaggio e ripristinando le condizioni ottimali di guida per mezzo di una sosta adeguata. E' quanto emerge da una ricerca sulla sicurezza in autostrada di Autogrill in collaborazione con il Censis in cui viene sottolineato che la sosta nelle aree di servizio può svolgere una funzione di prevenzione nel caso dei tanti incidenti causati da sonnolenza, affaticamento, stress, scarsa lucidità, malori, distrazione nella guida, uso improprio della sede autostradale. Tra il 2001 e il 2005, il numero degli incidenti sulle autostrade è diminuito del 13,7% e il numero dei feriti del 9,9%, pur a fronte di un incremento dell'8,6% del traffico sulla rete. E ancora più marcata è stata la riduzione delle morti causate da incidenti autostradali.
La ricerca, ha commentato l'ad del gruppo Autogrill, Gianmario Tondato Da Ruos, "mette in relazione la sosta all'incidentalità", per cui la 'fermata' deve essere intesa, come si legge sulla ricerca, "come elemento strettamente connesso con il compimento del viaggio stesso in condizione di maggiore sicurezza, in quanto permete al conducente di riposarsi, rifocillarsi, rilassarsi e ripartire per il viaggio con maggiore energia e lucidità".
In vista dell'esodo estivo, Autogrill, con il Censis, ha messo a punto il progetto 'pit stop della sicurezza' per rendere più sicuri i viaggi degli italiani in autostrada. I viaggiatori che si fermeranno nelle aree di sosta Autogrill potranno compilare un test di autovalutazione della loro predisposizione al rischio: uno strumento di informazione e sensibilizzazione rispetto alla sicurezza stradale. A chi consegnerà il questionario compilato alla cassa verrà offerto un caffè.
Il test si aggiunge ad altri servizi per gli utenti delle autostrade che possono contribuire alla sicurezza delle persone e a quella dei mezzi di trasporto. In particolare in corrispondenza dell'esodo e del controesodo estivi, Autogrill, ha rafforzato i presidi medici e di sicurezza: sono state predisposte autombulanze in 27 aree di servizio (46 siti), con personale paramedico per il primo soccorso e per la misurazione della pressione; in 26 aree saranno presenti guardie giurate all'esterno e all'interno dei locali, con automezzo identificato e collegamenti radio con le centrali operative. Poi ci sono i servizi dedicati ai bambini; il trucker club per i camionisti in 19 aree di servizio, con parcheggi videosorvegliati, schermi con programmi satellitari e docce gratuite; il bikers club in 12 aree, con parcheggi coperti e videosorvegliati: il fido-park (17 aree), per l'accoglienza degli animali domestici; i menù per celiaci (10 aree) e la videoinformazione (49 aree) con schermi dedicati all'attualità e allo sport.

VACANZE/AUTOGRILL-CENSIS: CON SOSTA IN AUTOSTRADA -15% INCIDENTIultima modifica: 2006-08-01T09:46:30+02:00da sagittario290