Abusi su giovane Usa Il pm: vigilantes a giudizio


Edizione CIRC_SU2

14/06/2006

La Procura della Repubblica di Napoli ha formalizzato la richiesta di giudizio immediato nei confronti dei due VIGILANTES accusati di violenza sessuale che – secondo l'accusa – nella notte tra il 19 e il 20 maggio scorso molestarono una giovane turista americana che aveva trovato riparo all'interno della Stazione centrale. La richiesta è stata formulata ieri dal pubblico ministero Graziella Arlomede e notificata ai difensori dei due indagati, i quali ora potranno accettare o richiedere l'applicazione del rito ordinario o di quelli alternativi. Dalla decisione del pm emerge dunque la conferma all'ipotesi accusatoria così come era stata avanzata dagli organi investigativi: la polizia giudiziaria della Polfer diretta dal vicequestore Pasquale Trocino aveva chiuso le indagini in tempi rapidissimi, riuscendo a individuare i presunti responsabili anche grazie al riconoscimento personale effettuato dalla stessa vittima, una studentessa del Tennesee giunta a Napoli in occasione del «Maggio dei Monumenti». I due VIGILANTES – che vennero anche arrestati e poi scarcerati – hanno sempre respinto tutti gli addebiti.

giu.cri.

Abusi su giovane Usa Il pm: vigilantes a giudizioultima modifica: 2006-06-15T12:54:23+02:00da sagittario290