“Siete riccastri di m…, vi ammazziamo”. Presa a schiaffi da una ragazzina perché le ha chiesto di non bestemmiare

Cronaca

9 gennaio 2018

“Siete riccastri di m…, vi ammazziamo”. Presa a schiaffi da una ragazzina perché le ha chiesto di non bestemmiare

Gabriella Pellegrini, una donna di 50 anni, il suo compagno, Ileano Cristallo, e il figlio di 17 sono finiti in ospedale

di Redazione

“Siete dei riccastri di merda, vi ammazziamo”. Baby gang in azione al centro commerciale le Gru di Grugliasco (Torino), uno dei più grandi d’Italia. Tre ragazze e un ragazzo tra i 15 e i 17 anni sono stati denunciati per lesioni aggravate per aver aggredito una donna nel parcheggio multipiano che tornava dopo aver fatto la spesa insieme al figlio. La donna infastidita dal linguaggio dei ragazzi li aveva invitati a non bestemmiare. Come risposta i ragazzini l’hanno accerchiata e poi presa a calci e pugni davanti al figlio. L’episodio è uno tra i tanti accertati dai carabinieri di Torino che tra ottobre e dicembre scorso hanno intensificato i controlli nel centro commerciale. I baby delinquenti dalle parole sono passati ai fatti. Così Gabriella Pellegrini, 50 anni, il compagno, Ileano Cristallo, e il figlio di 17 sono finiti in ospedale.

“Mio padre – ha detto a Repubblica la donna – mi ha insegnato che chi sbaglia paga e così devono fare questi ragazzini, perché non succeda ad altri quello che è successo a noi”, ha detto la donna che cui una manta ha spaccato gli occhiali e ferito il naso. Tutto era cominciato quando il compagno con il figlio avevano chiesto lumi sul loro comportamento a ragazzini. “Sì, a quel punto sono tornata indietro anche io. Ho fatto la maestra, ho lavorato nelle discoteche e conosco i giovani. Ma non mi ero mai imbattuta in tanta violenza e in tanta maleducazione. Mi sono rivolto alla ragazza: ma ti sembra questo il modo di parlare con una signorina?”. Per tutta risposta ha ricevuto uno schiaffo sul viso: “Aveva una tale cattiveria nello sguardo che non la dimenticherò facilmente”.

L’amara vicenda avrebbe avuto origine dagli abiti firmati indossati dal figlio della signora: “Gli sono venuti addosso in cinque. E’ svenuto”. Solo l’intervento di una guardia giurata ha scongiurato il peggio: “Il vigilante mi ha detto che aveva chiamato i carabinieri. A quella parola si sono dileguati”. L’episodio è uno tra i tanti accertati dai carabinieri di Torino che tra ottobre e dicembre scorso hanno intensificato i controlli nell’area del centro commerciale. Un diciassettenne, è stato trovato in possesso di una pistola scacciacani senza il tappo rosso di riconoscimento, e di un coltello a serramanico.

Quattro ragazzine di 14 anni sono state sorprese a rubare in un negozio e denunciate. Sono stati infine segnalati alla Prefettura per aver assunto sostanze stupefacenti sette minori, ai quali i carabinieri, grazie al cane antidroga Quark, hanno trovato addosso della marijuana.

http://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/siete-riccastri-vi-ammazziamo/

“Siete riccastri di m…, vi ammazziamo”. Presa a schiaffi da una ragazzina perché le ha chiesto di non bestemmiareultima modifica: 2018-01-10T11:00:10+00:00da sagittario290
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *